In treno con 130mila euro non dichiarati

Viaggiava in treno portando con sé 130 mila euro in contanti non dichiarati. Per questo un cinese di 28 anni, proveniente da Parigi e diretto a Venezia, è stato bloccato dopo un controllo della guardia di finanza alla stazione ferroviaria di Domodossola (Vco). Il denaro, suddiviso in banconote da 50, 20 e 10 euro, era nascosto in un giornale. Per i trasferimenti di denaro contante pari o superiori a 10 mila euro la normativa prevede l'obbligo della dichiarazione doganale. Le Fiamme Gialle hanno proceduto alla contestazione dell'eccedenza e al contestuale sequestro del 50 per cento della somma.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ossola News
  2. Ossola News
  3. Ossola News
  4. Ossola News
  5. Ossola News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pieve Vergonte

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...